SI.RI STORE Gualdo Tadino – Nipar Athena Roma: 66 – 67

parziali: (12 – 9 / 13 – 20 /  17  – 22 / 14 – 16).

SI.RI STORE Gualdo Tadino: Morroni 1, Mezzadri, Marcotulli n.e.,  Pagliaccia 25,  Matarazzi 2, Baldelli V. 5, Baldelli F. 2,  Ridolfi 4, De Canonico n.e., Ercoli 27. Coach Galli.

NIPAR ATHENA Roma: Hernandez Pepe, Tancredi 23, Bernardini 12, Raveggi 4, Cianfanelli 15, Borsetti, Buscaglione 3, Roca Veliz 4, De Bellis, Santi 6. Coach Casadio

Arbitri: Di Deo di Perugia e Antonelli di Spoleto.

vi riporto l’articolo dal sito dell’Athena Roma:

“Grande prestazione della Nipar Athena che sul difficile parquet di Gualdo Tadino conquista la sesta vittoria consecutiva e consolida il terzo posto nella classifica della Serie B. Un successo voluto, giocando a viso aperto e sfidando, se non in alcuni momenti particolari, a uomo il Gualdo che  ha attaccanti che possono essere decisive, allungando le rotazioni fino a trovare in Hernandez e in Borsetti delle eccellenti supporti per arginare lo strapotere fisico della giovane Ercoli (27 punti). Una vittoria ancora più meritata perchè ha trovato la svolta proprio dopo aver subito un iniziale 14-3 da Gualdo che si è poi allungato a 22-9 alla fine del 1° quarto. Di lì è cominciata una lenta rimonta che ha portato la squadra romana a –6 all’intervallo lungo. Dopo una metà di 3° quarto altalenante, le nostre ragazze piazzano proprio a quel punto un break  di 16-5 che ha portato al primo sorpasso dell’incontro. L’ultimo tempo è un altelenarsi di emozioni e di sorpassi temporanei, fino a pochi secondi dal termine quando un canestro da 3 punti di Buscaglione fissa il punteggio finale sul 67-66. Inutile l’ultimo contrattacco della squadra di casa.
Una vittoria importantissima, segno di buona salute sia fisica che mentale per una squadra che ha preso consapevolezza dei suoi mezzi, tutt’altro che scarsi. In 30′ di estrema concretezza e di attenta difesa che, di fatto, ha spesso negato tiri facili a Gualdo, la Nipar Athena ha tirato con il 50% da due e 5/13 da tre e ha saputo gestire un ottimo 12/13 ai liberi.
Soprattutto la squadra ospite ha costruito gioco, non ha preso tiri affrettati, merito principale del playmaker Giulia Santi che, pur perdendo qualche pallone di troppo, ha confezionato assist importanti, organizzando un attacco che ha mandato 3 giocatrici in doppia cifra. Valeria Tancredi ha ribadito di essere in questo momento il terminale offensivo più efficace, mettendo, come in altri successi della squadra romana, la sua nitida firma: in 35′ 23 p, 9/16 da due, 1/1 da tre, 2/2 ai liberi, 3 rimbalzi, 2 perse, 3 recuperi. Per finire il cerchio delle esterne, buon contributo anche di Cianfanelli che nei primi due quarti ha tenuto a galla la nostra squadra e che in 33′ ha realizzato 15 p, con 4/6 da due, 0/2 da tre, ma 7/7 ai tiri liberi e 2 rimbalzi. Numeri importanti che però non devono far dimenticare l’arma principale di questo successo: il gioco di squadra soprattutto in difesa, che dopo un primo quarto da dimenticare, ci ha consentito di costruire la rimonta su un difficilissimo campo dove anche le due squadre che attualmente sono in testa alla classifica, College Italia e S. Marinella, avevano faticato ad imporsi.”

Lascia un commento

Archiviato in I° Squadra Femminile, serie B nazionale girone G

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...