PLAYOFF:Siri Store Gualdo – Pescara : 57-69

Non riesce per poco l’impresa alla Siri Store Salus Gualdo. Dopo la bella prova in gara 1 che aveva dato l’illusione di poter espugnare l’ostico ed imbattuto parquet di Pescara, le biancorosse erano chiamate a dar seguito alla convincente prestazione esterna, con una prova d’orgoglio tra le mura amiche del Carlo Angelo Luzi. L’attesa non è stata vana. Le ragazze di coach Marini hanno giocato gagliardamente, alla pari con le più quotate avversarie, per quasi tutto l’incontro cedendo solo nei minuti finali.
Di fronte ad un folto pubblico le gualdesi ( quintetto composto da Baldelli, Mezzadri, Morroni, Matarazzi e Marcotulli ) entrano in campo molto determinate e tengono botta ai tentativi di allungo delle forti abruzzesi. Apre le danze Marcotulli che si sblocca con un canestro da sotto, rispondono le ospiti in serie con Mauri, Servadio e Procaccini, alle quali replicano Mezzadri e Baldelli che con 7 punti nel primo periodo fissa il punteggio al 10° sul 18 a 16 a favore delle ospiti. Si riprende e Pescara prova ad allungare al 12° (16-24). La reazione è immediata e con un parziale di 7-0 la Siri Store si riporta sotto (23-24) al 15° con Matarazzi che centra 2 canestri di fila. La partita è veramente bella e le due formazioni viaggiano a braccetto tanto che le porte degli spogliatoi si spalancano sul 29 a 29 con la Baldelli che ha già scritto a referto ben 12 punti. Al rientro in campo le ospiti provano di nuovo ad allungare e dopo il vantaggio biancorosso (31-29 al 22°) piazzano un break di 7-0 e si portano sul 36-31 al 25°. Le gualdesi faticano in attacco (solo 8 punti totali nel tempino!) ma la Morroni ne realizza 6 consecutivi che tengono a galla la truppa di coach Marini, tanto che al 30° il match è ancora apertissimo (37-40) con la giovanissima Franciolini (appena quindicenne…) che ha già scritto 4 punti a referto e si fa rispettare sotto le plance imponendo la propria fisicità alle più esperte e quotate avversarie. Il match vive di equilibri minimi, però alcune forzature in attacco ed alcune disattenzioni difensive oltre alla scelta di lasciare in panca la Franciolini all’inizio dell’ultimo quarto ne rompono qualcuno e spingono il match in direzione delle ospiti. A questo punto le abruzzesi con un quintetto piuttosto “alto” impongono con relativa facilità la propria fisicità e scavano il divario decisivo (37-44 al 32° e 44-54 al 36°). Purtroppo non bastano le triple degli ultimi minuti di Baldelli (2) e Mezzadri e nonostante i tentativi di pressing a tutto campo l’esperienza e la bravura delle pescaresi (Servadio e Scoglia di categoria superiore…) non lasciano più l’opportunità alle biancorosse di rientrare in partita e dopo una avvincente contesa e 40 minuti di autentica battaglia sportiva, Pescara si impone meritatamente anche in gara 2, chiudendo la serie ed aggiudicandosi campionato e play-off tra gli applausi del folto e caloroso pubblico gualdese che alla fine tributa una vera e propria ovazione accomunando le due squadre protagoniste di una bella pagina di sport.

Tabellino della partita :
Siri Store Gualdo – Pescara : 57-69 (16-18; 29-29; 37-40;)
Gualdo: Baldelli 19, Mezzadri 8, Morroni 10, Matarazzi 6, Marcotulli 8,
Spigarelli , Franciolini 6, Paciotti , De Canonico , Toffano, Guidubaldi , Abbati .
All. Marini
Pescara: Marino 4, Mauri 8, Servadio 17, Domanin 6, Procaccini 9, Caso 4, Giampietro, Sciarretta 5, Bassano , Scoglia 17.
All. Schiazza
Arbitri: Leonelli e Doronin

Lascia un commento

Archiviato in I° Squadra Femminile, Playoff, Stagione 2012-2013

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...